30 Gennaio 2023
A.S.D. PALLAVOLO CARRARESE & A.S.D. VIRTUS APUANIA 1968
[]
FANBALL.IT
[]
DOCUMENTAZIONE UFFICIALE
[]
[]

TORNA IL VOLLEYOUNG DI PASQUA
[]

In Sintesi:

- 3 giorni in una splendida località turistica affacciata sul litorale ligure/tirrenico;

- €.159,00 a partecipante in Formula “all-inclusive” in sistemazione comfort;

- occhiale da sole oversize alla moda in regalo a tutte/i le/gli atlete/i partecipanti;

- il dirigente/allenatore responsabile è GRATIS per ogni squadra iscritta;

- possibilità di adesione ad una promozione riservata con “SMS CODE”;

- 1 arbitro di società GRATIS per ogni società iscritta; RICONOSCIMENTI INDIVIDUALI alle atlete e agli atleti in gara con premi di miglior giocatore, miglior attacco, miglior palleggio e miglior difesa in ciascuna categoria giovanile.

TANTE PROMOZIONI RISERVATE CON SMS CODE
DOCUMENTAZIONE UFFICIALE
[]
[]
PONTE DEL 25 APRILE CON U13 VOLLEY S3 SPIKE
[]
LINK UTILI
[]
news
percorso: Home > news > news generiche

LA SERIE C DELLA PALLAVOLO CARRARESE ESPUGNA DONORATICO

30-10-2011 17:24 - news generiche

PALLAVOLO DONORATICO - PALLAVOLO CARRARESE 2 - 3 (15-25, 18-25, 25-16, 25-20, 12-15)

PALLAVOLO CARRARESE: Battistini 3, Tomaino 22, Panzera 13, Zonca 13, Cordiviola 8, Petacchi 8, Vergassola 1, Bertone 0, Sanguinetti libero; n.e. Russo, Piras, Bedocchi. All. Craia.

PALLAVOLO DONORATICO: Bongini 2, Filippi 19, Pagni 4, Nannini 16, Manetti 10, Masiero 8, Gozzoli 0, Floris libero; n.e. Cilia e Ferrini. All. Menicucci.

Arbitro: Francesca Cirillo di Grosseto.

Pallavolo Carrarese da "thrilling", come contro la Libertas Rosignano nella seconda giornata, in questo turno la prima squadra del volley carrarese vola subito sul 2-0 contro il Donoratico per poi andare in "tilt" e ritrovarsi sul 2-2 salvo sfoderare grinta e nervi saldi per far proprio l´ultimissimo set e prevalere.
Ora, non è proprio tutto così schematizzabile e qualche distinguo va fatto, soprattutto perché il Donoratico (benché esca ridimensionato da questa "overture" di campionato nel Girone B della Serie C toscana) è squadra forte quadrata e con grosse ambizioni.
In confronto al match interno con la Libertas a Castagneto Carducci le carraresi hanno nel complesso giocato meglio e ciò anche negli stessi due set più critici.
Comunque, in attesa di andamenti di gara più lineari e di nuovo da 3 punti come a Fucecchio all´esordio, questa volta la differenza l´ha probabilmente fatta soprattutto la miglior Tomaino di questo primo scorcio di stagione: il capitano ha realizzato la bellezza di 22 punti e, fra numeri tecnici e grida di sprone, ha tenuto letteralmente in piedi la squadra in più di un delicato frangente.
Ma andiamo con ordine.
Al Palavolley di Castagneto mister Gianluca Craia parte con quella che, per quanto lui non lo ammetterà mai almeno sino a Dicembre, è agli occhi di tutti la formazione-base oggi; quest´ultima recita la Battistini alla regìa, la Tomaino e la Panzera di banda con la Zonca quale opposto, al centro la Cordiviola e la Petacchi le quali s´alternano nel lasciare spazio al libero Sanguinetti.
Oltre la rete le locali rispondono col loro pezzo più pregiato, un´appesantita Bongini, al palleggio. Le schiacciatrici sono gli altri loro due pezzi forti, ossia l´opposto Nannini e la banda Filippi, alla schiacciata compare spesso pure la Pagni. Le centrali si chiamano Manetti e Masiero e il libero lo fa la Floris.
Partenza lanciata delle ospiti che passano presto da un vantaggio di 2-6 a uno di 7-12, le medesime vanno in crescendo e passano dal 10-16 al 14-23, infine un tocco vellutato e una potente battuta della Battistini procurano i due punti conclusivi: finisce 15-25 in un quarto d´ora.
Falsariga non molto diversa nella seconda frazione di gara, al di là di un inizio più equilibrato, difatti la compagine ospite passa da un vantaggio di 12-14 a uno di 13-17 e da uno per 15-20 a uno per 18-24: infine una sberla della Tomaino sancisce un 18-25 maturato in 20 minuti.
Altra solfa nella terza parte del match ove a prendere il largo dopo un avvio equilibrato, sono le padrone di casa trascinate in particolare dai due "martelli". Sia la Filippi che la Nannini appaiono difatti in crescita e gli "inviti" loro da parte della Bongini si fanno sempre più proficui. Fatto sta che da un 5-5 si passa a un 11-8, che diventa successivamente 17-12, a favore delle anfitrione. Nel finale coach Gianluca getta dapprima nella mischia la Bertone e dopo gioca pure la carta Vergassola al centro, tuttavia il Donoratico appare lanciato e si porta sul 20-14 prima e sul 23-16 in seguito. Termina 25-16 in 25 minuti.
Nel quarto set solita partenza in equilibrio, poi l´andamento sembra arridere a capitan Tomaino e compagne, le quali si portano in avanti con un 9-11 prima e un 10-13 poi. Sennonché ecco il 14-14 e anche il 15-15, a seguire nuovo effimero vantaggio carrarese, dopo di che subentra la fase più calda dell´incontro. Sul 17-17 un magistrale muro della Nannini manda le donoratichesi in vantaggio, quindi una molto contestata palla fuori della Panzera fa 19-17, poco più tardi ci si mette anche una penalizzazione per proteste a fare 22-18. Di nuovo spazio alla Bertone dopo che era già rientrata la Vergassola, la quale resterà peraltro in campo sino alla fine, ma da lì al 25-20 finale in mezz´ora il passo è breve.
A spettro del quinto set materializzatosi, fa capolino persino quello della sconfitta allorché si riparte con un 3-1 di marca locale, fortunatamente la Pallavolo Carrarese targata facecarrara si sbriga a recuperare mordente e lucidità com´era successo contro le rosignanesi ed eccoci al 4-4. Da quel momento è un crescendo di "Tomaino e Company", con lo "score" che va dal 5-7 al 9-11 sino al 12-15 di chiusura, decretato da una botta della Zonca e consumatosi in 12 minuti e mezzo.
Vincitrici esauste al termine, Craia psicologicamente idem, per cui a commentare è il dirigente accompagnatore Bedocchi: "Mi auguro partite più tranquille - afferma Sergio - sebbene certi tipi di incontro diano modo di apprezzare il nostro spirito di reazione davanti a una situazione difficile. Inoltre non dimentichiamo che, tra acquisti e cessioni e ascese dal settore giovanile, sono appena un paio le giocatrici già da noi da qualche anno. Di conseguenza i tempi di carburazione e rodaggio non possono che essere più lunghi. Il tempo ci darà ragione."

visibility
generic image refresh

Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh


cookie