06 Dicembre 2022
A.S.D. PALLAVOLO CARRARESE & A.S.D. VIRTUS APUANIA 1968
[]
FANBALL.IT
[]
DOCUMENTAZIONE UFFICIALE
[]
[]

TORNA IL VOLLEYOUNG DI PASQUA
[]

In Sintesi:

- 3 giorni in una splendida località turistica affacciata sul litorale ligure/tirrenico;

- €.159,00 a partecipante in Formula “all-inclusive” in sistemazione comfort;

- occhiale da sole oversize alla moda in regalo a tutte/i le/gli atlete/i partecipanti;

- il dirigente/allenatore responsabile è GRATIS per ogni squadra iscritta;

- possibilità di adesione ad una promozione riservata con “SMS CODE”;

- 1 arbitro di società GRATIS per ogni società iscritta; RICONOSCIMENTI INDIVIDUALI alle atlete e agli atleti in gara con premi di miglior giocatore, miglior attacco, miglior palleggio e miglior difesa in ciascuna categoria giovanile.

TANTE PROMOZIONI RISERVATE CON SMS CODE
DOCUMENTAZIONE UFFICIALE
[]
[]
PONTE DEL 25 APRILE CON U13 VOLLEY S3 SPIKE
[]
LINK UTILI
[]
news
percorso: Home > news > news generiche

LA PALLAVOLO CARRARESE INCASSA LA QUARTA VITTORIA E IL SECONDO POSTO IN CLASSIFICA IN C TOSCANA

07-11-2011 12:45 - news generiche

PALLAVOLO CARRARESE - DELTA LUK LUCCA 3 - 0 ( 25-21, 25-15, 27-25 )

PALLAVOLO CARRARESE: Battistini 1, Tomaino 16, Panzera 7, Zonca 10,
Cordiviola 6, Vergassola 7, Russo 2, Petacchi 0, Piras 0, Sanguinetti e Bedocchi liberi, n.e. Bertone e Tesconi. All. Craia.
DELTA LUK LUCCA: Grezzi 1, Pisani 16, Baudone 1, Lanfri 8, Borghetti 5, Perini 2, Paolinelli 1, Paoletti 0, Pace 0, Tomei libero 1, n.e. Matteucci e Ciabattari. All. Nelli.
Arbitro: Bertorelli di Carrara.

Ritorno alla "normalità" e aggancio del secondo posto. Contro un Delta Luk giovane assai (in pratica l´ Under 18 della squadra lucchese del Girone A della B1) e "fanalino" di coda in classifica, la Pallavolo Carrarese evita in extremis quella crisi del terzo set che l´aveva costretta persino al quinto negli ultimi due incontri e vince 3-0, nella 4.a giornata del campionato di Serie C femminile; nonché, facendo leva sulla sconfitta della Labronica in quel di San Giuliano scavalca la compagine livornese e insieme alla Cerretese si piazza in seconda posizione alle spalle del Riotorto. Cronaca...
Al Palazzetto di Avenza le gialloblu si presentano con la novità
Vergassola, in campo stavolta dall´inizio, al fianco della veterana
Cordiviola al centro: la giovanissima rampante ripagherà per intero tale slancio di fiducia nei suoi confronti. Secondo previsioni il resto, con la Battistini in regìa, la Tomaino e la Panzera di banda e la Zonca opposto, confermata la Sanguinetti quale libero. Oltre la rete le lucchesi rispondono fino alla noia, ma anche con efficacia, a forza di alzate della Ghezzi a favore delle schiacciate di una Pisani che insieme all´avversaria Tomaino risulterà la miglior realizzatrice. Per il resto l´altro "martello" è la Baudone, rinforzo dal Valdimagra come la Pisani, il centrale la Lanfri e l´opposto la Borghetti in alternanza con la Perini.
Carraresi subito padrone della situazione e presto in vantaggio pressoché costantemente di 4 punti, passando dal 10-6 al 12-8 e dal 13-9 al 24-20, sino al 25-21 che chiude la prima frazione di gara nel volgere di 23 minuti. Sulla stessa falsariga la seconda parte del match, al di là di un avvio più equilibrato, non a caso le padrone di casa passano dal 5-2 all´8-5 e quindi al 10-7. In seguito capitan Tomaino e compagne accelerano ulteriormente, le ritroviamo infatti dapprima sul 12-7, dopo sul 18-8 e ancora sul 23-14. Finisce con 25-15, maturato in 19 minuti, ancor più netto dello "score" del primo set.
Magari snobbando i fantasmi di quella sorta di crisi da terzo set
affiorata appunto nei due impegni precedenti, mister Gianluca Craia poi sprigiona una girandola di avvicendamenti per cui fanno capolino le varie Petacchi e Piras, si vedono persino la Russo che fa pure un paio di punti e la Bedocchi la quale a sua volta se la cava. Intanto però a condurre la terza frazione sono le ospiti, le quali si portano presto sul 3-7 a proprio favore prima e sul 4-9 in seguito, da lì a poco addirittura sul 6-12. Finché, sul 13-20, qualcosa scatta tra i ranghi delle locali le quali imboccano quella rimonta che le porta in pochi minuti sul 20-20. Un po´ di "suspense" nelle battute finali, in cui si va dal 23-23 al 25-25, ma con le ragazze di coach Gianluca mai in svantaggio. Al termine è 27-25 in 22 minuti e 3-0.
Sulla via degli spogliatoi, la "chioccia" Paola Cordiviola sostiene che era importante riprendere confidenza con la tranquillità, dopo i successi travagliati contro Rosignano e a Donoratico.
.

visibility
generic image refresh

Nickname





Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh


cookie