26 Settembre 2020
COVID-19: EVENTO RINVIATO
[]
[]

Circolare di Indizione aggiornata al 10.05.2020 a seguito del differimento della manifestazione dal 3 al 5 luglio 2020, in attuazione delle disposizioni ministeriali connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19.
COVID-19: EVENTO RINVIATO DAL 3 AL 5 LUGLIO 2020
[]

AGGIORNAMENTO 2 MAGGIO 2020 - la Segreteria della Virtus Group informa che:
1) in attuazione della circolare 16.04.2020, ha provveduto ad inoltrare i VOUCHER a tutte le società che ne hanno fatto richiesta, alla data del 30.04.2020, nel rispetto di quanto previsto dal D.L. 2 marzo 2020 n.9, art. 28, comma 5.
2) entro il 10.05.2020 sarà pubblicata on-line la circolare del 10° VolleYoung I.T. a seguito del differimento della data organizzativa per l'emergenza da Covid-19, al 3-5 luglio 2020, con riapertura delle iscrizioni anche a nuove squadre (oltre a quelle già iscritte) con nuovo termine fissato al 10.06.2020.
COVID-19: EVENTO RINVIATO
[]
[]
COVID-19: EVENTO ANNULLATO E ACCORPATO AL 10° VOLLEYOUNG I.T.
[]
COVID-19: EVENTO ANNULLATO
news
percorso: Home > news > news generiche

LA PALLAVOLO CARRARESE, CORSARA A SAN GIULIANO, CONSOLIDA IL SECONDO POSTO IN C FEMMINILE

12-12-2011 15:03 - news generiche

SAN GIULIANO - PALLAVOLO CARRARESE 1 - 3 ( 22-25, 9-25, 25-22, 24-26 )

SAN GIULIANO: Roventini 1, Piccinocchi 2, Aliotta 7, Di Pede 8, De Cicco E. 10, Tedesco 12, Romoli 7, Di Colo 0, Santerini libero, n.e. De Cicco C. e Sciabordi; all. Lupetti.
PALLAVOLO CARRARESE: Battistini 2, Russo 2, Tomaino 20, Panzera 18, Zonca 17, Cordiviola 8, Petacchi 7, Vergassola 6, Bedocchi libero, n.e. Bertone, Piras, Tesconi; all. Craia.

Arbitro: Nicolò Dazzi.

La Pallavolo Carrarese gioca, diverte, sprizza salute da tutti i pori e vince di netto. Lo stesso set su quattro ceduto al San Giuliano ad Arena Metato "suona" quasi, in un simile contesto, come una pausa di rifiato che le gialloblu hanno voluto (e potuto) concedersi nella serata di gran pallavolo di cui sono state protagoniste. Cronaca.
Mister Gianluca Craia non devìa minimamente da quelle che sono le previsioni presentando la Battistini in cabina di regìa, la Tomaino e la Panzera di banda con la Zonca opposto, la Cordiviola centrale affiancata da una Petacchi che conferma il proprio periodo di grazia; ma al centro troverà ampio spazio la stessa Vergassola, i cui spostamenti in diagonale verso l´esterno a schiacciare, paiono di partita in partita sempre più letali per le avversarie; nel ruolo di libero è ripoposta la giovane Valentina Bedocchi che sa farsi trovare pronta all´importante chiamata. Infine, negli ultimi due set, dentro ad alzare pure una Russo che nonostante la giovanissima età entusiasma il pubblico con giocate da manuale.
Oltre la rete le sangiulianesi schierano la Roventini al palleggio, la Di Pede e la Romoli all´ala con la Tedesco opposto, la Aliotta ed Elena De Cicco al centro con la Santerini libero.
Avvio equilibrato, poi sull´8-7 per le padrone di casa le ospiti ingranano una marcia in più e si vede anche nello "score" oltre che nel gioco, infatti si passa presto all´8-11 in loro favore e quindi al 13-19 e al 17-23. Una botta della Zonca chiude il primo set con un 22-25 di marca carrarese in 23 minuti.
Seconda frazione di gara monopolizzata invece da capitan Tomaino e compagne sin dall´inizio, come testimoniano dapprima lo 0-5 e quindi l´ 1-9, successivamente il 4-14 e ancora il 7-21. Il trainer locale Matteo Lupetti va aumentando la richiesta di time-out, gioca la carta Piccinocchi quale palleggiatore, ma cambia poco o nulla. In 21 minuti si consuma il 9-25 sempre "targato" Carrara.
Rallentamento della Carrarese nella terza parte dell´incontro, tanto che le locali gli tengono testa in una situazione di equilibrio che tarda a sbloccarsi, si passa difatti dal 4-4 al 7-7 e ancora dal 9-9 al 14-14. Lupetti non demorde dal cercare una svolta, probabilmente in tal senso tira fuori pure il jolly Battellino, benché appaia quasi un caso che si ritrovi su quel 23-20 in cui rispolvera la Roventini in regìa. Pochi minuti più tardi un errore di misura della Tomaino fa 24-21, la Zonza tenta di metterci una pezza con una sberla, ma subito dopo un "pallonetto" della Di Pede sancisce il 25-22 sangiulianese maturato in 26 minuti.
Equilibrato anche il quarto set, ma senza parità prolungata, anzi altalenante nell´andamento. Si passa difatti dall´ 8-5 per le anfitrioni all´11-14 per la Carrarese e dal 15-17 per quest´ultima al 21-20 per le ragazze di casa. Di questo passo si giunge al 24-24 sul quale due sbagli sangiulianesi decretano il 24-26 in altri 26 minuti che fa 1-3 finale.
Molta soddisfazione al termine, non poteva mancare, tra i ranghi vincitori dalle giocatrici al presidente Musoni passando ovviamente per coach Craia. Prossimo impegno, sabato sera, contro il Certaldo ad Avenza.
Nickname




[]
[]
[]
TELFAX 0585.785380
CELLULARE 347.6281752
INFO@VIRTUSGROUP.IT

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio